SEI QUI:

IMPIANTO TMB DI POGGIARDO: STOP AL CONFERIMENTO DEI RIFIUTI ORGANICI NEL RISPETTO DELLA LEGGE, VIA A PERCORSO VIRTUOSO CONDIVISO

POGGIARDO - L'obiettivo, condiviso con i Sindaci, è quello di porre rimedio, attraverso una rigorosa applicazione della normativa vigente, alle sgradevoli emissioni odorigene provenienti dall'impianto di Tmb di Poggiardo e causate dal conferimento, nel medesimo impianto, di rifiuti organici. A tal fine, già domani l'AGER invierà a tutti i Comuni dell'ex ATO LE 2 una richiesta formale per ricevere, entro 10 giorni, i quantitativi di rifiuti organici raccolti quotidianamente nel territorio di riferimento, che dovranno essere smaltiti in impianti di compostaggio disponibili in Puglia. Una volta comunicati i dati, i Comuni interessati si sono compromessi a ottimizzare, entro e non oltre 30 giorni, la raccolta differenziata della frazione organica, allo scopo di permettere all'Agenzia di predisporre un percorso virtuoso che preveda un piano di controllo dei conferimenti e di corretto smaltimento dei rifiuti organici negli impianti individuati e preposti ad accogliere tale tipologia di rifiuto. L'impianto di trattamento meccanico biologico di Poggiardo, quindi, dovrà essere destinazione, così come espressamente previsto dalla legge, esclusivamente di rifiuti secchi non riciclabili.
Tuesday, 25 Sep 2018 - 20:38