SEI QUI:

presentazione AGER

AVVISO IMPORTANTE

Si comunica che a far data dal 24/10/2018 l'indirizzo PEC di riferimento dell'AGER è protocollo@pec.ager.puglia.it

 

Ancora pochi giorni e saremo finalmente on-line con il nostro nuovo sito internet dell´agenzia, stiamo lavorando senza sosta per renderlo il più funzionale e trasparente possibile.

 
Con legge regionale n. 20 del 4 agosto 2016 è stata istituita l'Agenzia territoriale della Regione Puglia per il servizio di gestione dei rifiuti. L'Agenzia dà attuazione al piano regionale dei rifiuti e, in conformità della normativa nazionale e comunitaria, procede all'affidamento della realizzazione e della gestione degli impianti nonché all'affidamento del servizio di spazzamento, raccolta e trasporto dei rifiuti solidi urbani...
 
Organi dell'Agenzia
a) Presidente nominato dall'Assemblea dei delegati ha la rappresentanza legale dell'ente
b) Direttore Generale nominato dalla Giunta regionale ha la responsabilità della gestione tecnica , amministrativa e contabile –art 10 bis
 
Con Decreto del Presidente della Giunta Regionale n. 527 del 5 agosto 2016 è stato nominato, ai sensi e per gli effetti dell'art. 16 legge regionale n.24/2012 così come modificata dalla legge regionale n. 20/2016 quale Commissario ad Acta dell'Agenzia territoriale della Regione Puglia per il servizio di gestione dei rifiuti, l'avv. Gianfranco Grandaliano, nato a Foggia in data 06/08/1967.
ultimo aggiornamento: ven, 28 dicembre 2018 @ 12:45

Ri-Ciclo in Tour Corepla in Puglia, oltre 24mila cittadini contattati. "Dati importanti"

Oltre 24mila pugliesi coinvolti in 11 località, 24 tappe e 250 km di costa percorsi. 
 
E' il resoconto del progetto *Ri-Ciclo in Tour di Corepla*, il consorzio nazionale per il riciclo della plastica, in collaborazione con Ager, l'Agenzia territoriale per la gestione dei rifiuti della Regione Puglia, che dal 19 luglio al 1° agosto 2017 ha fatto tappa nella riviera adriatica pugliese per incontrare i turisti e i residenti della zona.
 
Il format proposto, già testato durante l'edizione estate 2016 in Abruzzo, è risultato molto gradito al target, costituito principalmente da famiglie
con bambini, che ne ha apprezzato in particolar modo la valenza ambientale.
 
Ogni mattina, due informatori ambientali professionisti, a bordo di singolari biciclette a tre ruote, hanno attraversato mercati e litorali delle località interessate, coinvolgendo i passanti per dare informazioni sulla corretta raccolta differenziata degli imballaggi in plastica e per distribuire materiale informativo, oltre che gadget in plastica riciclata.
 
"Questa è solo una delle iniziative che Ager ha in cantiere, in collaborazione con i consorzi nazionali di filiera, per promuovere la raccolta differenziata sul territorio regionale - spiega *Gianfranco Grandaliano, commissario ad acta dell'Agenzia* -. Siamo convinti, infatti, che nonostante il trend positivo della raccolta differenziata in Puglia, tanto ancora si possa fare per arrivare ai livelli delle realtà settentrionali ed europee. La programmazione di un'impiantistica moderna ed efficace, in grado di creare economie di scala nel riciclo del rifiuto, deve necessariamente andare di pari passo con un'attività di sensibilizzazione capillare, che punti in particolare sulle nuove generazioni, con una progettualità a medio-lungo termine. 
 
Il fatto che i grandi consorzi nazionali puntino sulla Puglia, come del resto aveva già fatto Comieco (il consorzio nazionale per il riciclo di carta e cartone) con la presentazione nazionale del rapporto annuale, la dice lunga sulle potenzialità di questo territorio, potenzialità sulle quali Regione e Ager
hanno intenzione di investire con decisione".
 
"L'iniziativa di Corepla e la sinergia che stiamo costruendo con i consorzi nazionali - chiosa Grandaliano - ci ha permesso, inoltre, di recuperare dati e informazioni importanti, su una base statistica credibile, sulla raccolta di una frazione strategica come la plastica, a cominciare dalla percezione e dalla conoscenza della raccolta differenziata da parte dei cittadini, a seconda delle diverse fasce d'età. Dati che porteremo a conoscenza dei Comuni che ne faranno richiesta affinché possano tarare al meglio eventuali campagne comunicative e di sensibilizzazione, nonché le attività di supporto al servizio quotidiano di raccolta".
 
Wednesday, 30 Aug 2017 - 17:12